Il corpo umano si puA? definire come un insieme di tessuti diversi ,organizzati in organi a funzioni specializzate A? sostenuto da un apparato rigido e articolato: lo scheletro osseo.
La base piA? elementare del corpo umano A? la cellula. Elemento di pochi millesimo di millimetro(micron) le cellule sono specializzate ed organizzate nei vari tessuti.
Vi sono cellule nervose,ossee ,muscolari, digestive, cutanee, respiratorie e cosA� via:
un insieme di cellule forma un tessuto ,(osseo, muscolare, digestivo nervoso del sangue ecc) che serve ad una particolare funzione specifica.)
vediamo ora la struttura complessiva del corpo umano.

Il sistema di sostegno

A? formato da uno scheletro osseo interno composto da 206 ossa.
Le ossa interne al corpo sono mosse da un innumerevole numero di muscoli, circa 650

Le ossa di materiale solido,il tessuto osseo, risulta dalla calcificazione delle cartilagini (molto tenere e piegabili) che compongono lo scheletro del feto.

LO SCHELETRO.

Delle 206 ossa presenti nello scheletro, 29 formano il cranio,26 la colonna vertebrale ,25 la gabbia toracica,64 compongono gli arti superiori(braccia ,avambracci e mani ) e 64 gli atri inferiori(cosce, gambe e piedi) le ossa servono o da difesa per gli organi interni estremamente delicati o per la inserzione dei muscoli, che permette la��esecuzione dei movimenti tramite la contrazione degli stessi, inseriti in varie posizioni sulle ossa

Lo scheletro si divide in 2 parti funzionali ben diversificate,

Lo scheletro del tronco o assiale , con funzione di sostegno e protezione degli organi interni
Lo scheletro appendicolare degli arti con funzione di sostegno e locomozione .

Le ossa sono composte da tessuto osseo. Tessuto estremamente resistente e nello stesso tempo elastico
Si dividono in ossa piatte lunghe e corte
Ogni osso A? avvolto da una membrana fibrosa chiamate periostio, ricco di vasi e terminazioni nervose, che si arresta al limite delle zone articolari o la dove si inseriscono i muscoli (con i tendini) o i legamenti .
Alla��interno del periostio,una membrana microscopica (endostio)avvolge lo strato esterno del tessuto osseo compatto,molto robusto e con truttura multilamellare pluristratificata, nel cui interno si trova il tessuto osseo spugnoso che contiene il midollo osseo.
Il midollo osseo si distingue in midollo giallo e midollo rosso, che A? la parte funzionale e che produce cellule in continua divisione formando il nuovo tessuto osseo e la maggior parte delle cellule del sangue e della linfa( globuli bianchi e globuli rossi)
La��osso e attraversato dalla fitte rete di canali di Havers e di Wolkmann , microstrutture che portano il nutrimento alle cellule ossee.
Nelle ossa lunghe la parte cenatele cilindrica(diafisi) delimita la cavitA� midollare ricca di midollo osseo rosso ;la parte spugnosa si trova nelle parti iniziali o terminali ingrossate eche contengono il midollo giallo.(epifisi) Alle estremitA� delle ossa si trova la cartilagine articolari che forma con la��osso vicino la articolazione

La crescita delle ossa avviene dalle estremitA� per crescita del tessuto cartilagineo , tessuto elastico e estremamente liscio che permette il movimento di un osso sulla��altro tramite le faccette articolari :Tutte le estremitA� delle ossa sono rivestite di questo materiale che A? presente sino alla giovane etA�. Da qui la crescita delle ossa limitata alla infanzia ed adolescenza , la crescita termina con la etA� adulta .
Il tessuto osseo puA? rigenerarsi anche al centro di un osso, questo in caso di frattura. La riparazione della��osso avviene per deposizione di tessuto neoformato (callo osseo)
La cartilagine riveste tutte le estremitA� delle ossa ed essendo estremamente liscia permette i movimenti di scorrimento o di rotazione di un osso su di un altro (articolazioni)

Le articolazioni hanno forme diverse a seconda dei movimenti che devono fare (femore sul bacino, vertebre su vertebra, polso, ginocchio ecc..
Vi sono diversi tipi di articolazioni definite a seconda dei movimenti che possono compiere
vi sono
articolazioni mobili(diartrosi del ginocchio, ginocchio ,spalle, anca, dita )
articolazioni semimobili(anfiartrosi della spina dorsale ,del piede, delle vertebre)

articolazioni fisse (sinartrosi della scatola cranica composta da 29 ossa )

Vediamo ora in dettaglio i componenti dello scheletro.
CRANIO.
Si intende la��insieme di 29 ossa che compongono la testa . sono ossa prevalentemente piatte che sono unite tra di loro da articolazioni immobili (suture fisse o sinartrosi).
8 ossa compongono la scatola cranica che contiene il cervello,(osso frontale anteriormente, posteriormente la��osso occipitale ed ai lati i2 temporali e parietali
14 formano la faccia e sostengono e difendono i delicati organi di senso, naso ,occhi,bocca ed orecchie.sono principalmente osso mandibolare , 2 ossa mascellari, 2 zigomatiche 2 nasali ed alla��interno le ossa sferoidali ed etmoidali
In piA? vi sono 6 piccolissime ossa dentro la��orecchio(catena degli ossicini della��orecchio medio) e 1 osso che sostiene la lingua (osso ioide )
Per essere resistenti e leggere le ossa del cranio sono composte da 3 strati ossei, la parte interna ,liscia e sottile, la parte media , spugnosa e comprendente la vascolarizzazione ed innervazione della��osso ed una parte esterna, liscia e di notevole consistenza .,
la scatola cranica presenta alcune soluzioni, le orbite ,le cavitA� nasali, i condotti uditivi ai lati a di fronte, mentre sotto vi sono numerose aperture che permettono il passaggio di nervi, midollo spinale ,vasi arteriosi e venosi e nervi che dal cervello arrivano in periferia .

Fanno parte del cranio anche i denti in numero massimo di 32, che non sono di osso ma di un particolare tessuto epiteliale di estrema durezza. Sono alloggiati in cavitA� dentro il, mascellare e la mandibola

COLONNA VERTEBRALE
Ea�� il supporto centrale del corpo.
Formato da 33 elementi di forma diversa a seconda della sede e della funzione di sostegno che compiono.
Le vertebre cervicali ,in numero di 7, sostengono la teste e contengono il midollo spinale , per questo sono formate ad anello , le prime due vertebre, atlante ed epistrofeo, sono articolate tra di loro con un perno(dente della��epistrofeo) che permette movimenti molto ampi della testa sul collo(A? perA? fragile e la sua rottura causa la morte istantanea ) .

Vi sono poi 12 vertebre dorsali, di forma particolare dovendo contenere il midollo spinale e dovendo essere articolate tra di loro e con le costole che ad esse sono attaccate
Vertebre lombari in numero di 5 sono le piA? grosse del corpo poichA� sopportano la maggior parte del peso del corpo nella stazione eretta.,
Le vertebre dorsali e lombari sono composte da una parte anteriore a forma di disco che funge da articolazione con quella soprastante e con quella sottostante , e da una parte posteriore a forma di anello in cui A? contenuto il midollo spinale .
Vertebre sacrali , sono in numero di 5 tutte saldate tra di loro a formare la��osso sacro.
Vertebre coccigee. In numero di 4 o 5 fuse tra di loro ,di piccole dimensioni e sono il sostegno del residuo della coda che nella��uomo A? scomparsa

LA GABBIA TORACICA

Ea�� una struttura di sostegno e difesa che A? formata da 12 paia di costole articolate posteriormente con le vertebre dorsali .le prime 7 sono articolate anche anteriormente con lo sterno.la 11A� e 12A� sono articolate solo posteriormente con le vertebre e sono libere anteriormente (costole fluttuanti)
Dalla��alto verso il basso le costole aumentano di dimensioni sino alla 8A� per poi restringersi un poco sino alla 12A�a formare una struttura a forma di botte che contiene principalmente i polmoni ed il cuore
Tutte le vertebre sono ossa piatte di forma allungata
Le articolazioni anteriori con lo sterno e posteriormente con le vertebre che sono la struttura portante del corpo, permettono la inspirazione e la espirazione grazie alla��aumento ed alla diminuzione del volume della gabbia toracica , le costole sono mosse dai muscoli che sono ad esse inserire .inferiormente il diaframma, superiormente i muscoli del collo (muscoli scaleni e dentati) ed i muscoli intercostali che sono posti tra le costole stesse.

CINTO SCAPOLARE: Sildalis for sale, acquire Zoloft.

gli arti superiori hanno una struttura simile a quella degli arti inferiori: un cinto o cingolo formato da una serie di ossa legate tra di loro in modo da legare il corpo,collega alla colonna vertebrale una serie di ossa lunghe con alle estremitA� un complesso di ossa piccole specializzate (le mani o i piedi)
negli arti superiori il cingolo prende il nome dalla��osso piA? grande , la scapola e s chiama cinto scapolare , la scapola A? la��osso posto posteriormente al torace .
insieme alla clavicola ,che si trova anteriormente, forma la��articolazione della spalla, che lega la��omero alla parete toracica,a��
l
le ossa del cingolo scapolare non si articolano sulle vertebre,ne sullo sterno, ne sulle coste, ma sono strettamente legate al torace da muscoli e legamenti. In questo modo la motilitA� nella��uomo delle braccia A? estremamente ampia e consente rotazione di 180 gradi.
La��omero rappresenta la��ossatura del braccio e si articola distalmente con le due ossa della��avambraccio, radio e ulna e queste si articolano distalmente con il carpo e metacarpo, e falangi, ossa di piccole dimensioni che formano la mano.
La spalla, il gomito(articolazione posta tra avambraccio e braccio)ed il polso (articolazione posta tra avambraccio e mano) sono articolazione molto mobili poichA� devono garantire movimenti ampi e fini tipici del genere umano (o delle scimmie)
Nella spalla ad esempio, la��omero poggia in un incavo poco profondo ma estremamente mobile a differenza di quella della��arto inferiore. PerA? A? piA? debole e la rende piA? vulnerabili alle distorsioni e slogature (lussazione)

Il gomito articolazione di tre ossa(omero con radio e ulna ) permette movimenti nelle tre direzioni (flessioni, estensioni e rotazioni)

BACINO ED ARTI INFERIORI

Come gli arti superiori ,anche quelli inferiori, sono collegati al tronco(colonna vertebrale) tramite un cingolo che si chiama cingolo pelvico o bacino o pelvi.
Il bacino a differenza del cinto scapolare , A? formato dalle tre ossa della��anca che posteriormente si articolano con la��osso sacro ed il coccige in modo molto saldo. Anteriormente sono unite tra di loro con legamento pubico. Legamento molto corte ed estremamente tenace .
Le ossa del bacino sono osso ilaco, ischiatico e pubico sono ossa di notevoli dimensioni (escluso il pube)e di struttura piatta . sono bilaterali e simmetriche
Sono uniti tra di loro da articolazioni fisse e da legamenti fortissimi, sono infatti in grado di dare sostegno agli arti inferiori ed sorreggere tutto il peso del corpo nella stazione eretta
La��unione del bacino con gli arti inferiori avviene con una articolazione molto forte e robusta tra anca e femore(articolazione coxo-femorale o anca)
Il femore A? il primo osso della��arto inferiore ed A? articolato con la gamba , nel ginocchio con le due ossa della tibia e pA?rone . la gamba A? articolata con il piede grazie alla��articolazione della caviglia . il piede A? formato da numerose ossa (30 in totale ) alcune poco mobili(tarso e metatarso) ed altre piA? mobili le falangi delle dita , sono tutte articolate tra di loro da articolazioni poco mobili, nel tarso e sempre piA? mobili nel metatarso e falangi